Ultima modifica: 12 Dicembre 2019

ANCHE QUEST’ANNO É GIÁ NATALE PER GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO DI NOCERA UMBRA

Si è aperto il periodo delle manifestazioni natalizie per gli insegnanti e gli studenti dell’Istituto Omnicomprensivo “Dante Alighieri” di Nocera Umbra che anche quest’anno coinvolgerà nel clima di festa genitori, parenti, amici ed autorità con manifestazioni tradizionali, ma anche con un occhio all’ambiente e alla solidarietà verso i più bisognosi


Si è aperta ufficialmente la stagione delle manifestazioni natalizie per le scuole di ogni ordine e grado di Nocera Umbra e Valtopina. Questo per i piccoli alunni è sicuramente il periodo più bello dell’anno, fatto di sogni, di speranze ed anche di buoni propositi. E si comincia proprio da questo, perché apre il calendario eventi scolastici la Scuola Primaria “L. Radice” di Gaifana con il tradizionale “Mercatino della Solidarietà” il 4 dicembre nello spazio antistante i Vigili del Fuoco, in festa per la ricorrenza della Santa Barbara alla presenza, tra i tanti, del Sindaco di Nocera Giovanni Bontempi. Proseguono le manifestazioni Domenica 8 Dicembre con l’accensione delle luci di un albero addobbato con palline realizzate con materiali naturali dagli alunni della Primaria “D. Alighieri” di Nocera che ai suoi piedi mostra il presepe in legno offerto dalla Scuola Primaria “F. Sbarretti”: entrambi ricordano ai cittadini di Nocera Il progetto che quest’anno accosta ancora una volta la scuola alle problematiche ambientali e alle energie rinnovabili insieme alla società Anter che da anni lavora e collabora con le scuole per sensibilizzare i giovani alle tematiche green di una Nocera che da quest’anno vuole essere assolutamente “Borgo Green”.

Il Natale proseguirà con tutte le scuole dell’Omnicomprensivo che tra il 18 e il 20 dicembre, ultimo giorno di scuola prima delle vacanze natalizie, metteranno in scena le loro manifestazioni alla presenza dei Sindaci Bontempi e Baldini, del Dirigente Garofoletti, che, per la prima volta, sarà tra il pubblico per vedere le attività organizzate dai suoi insegnanti in questi primi quattro mesi del suo nuovo lavoro nella scuola nocerina, dei genitori, dei nonni, dei cittadini di Nocera e Valtopina. Le Scuole dell’Infanzia con i loro giovanissimi alunni, come sempre, realizzano piccole performance recitative e canore sui temi del Natale all’interno delle loro strutture scolastiche. Parte l’Infanzia di Casebasse il 18 con il titolo “Mercatino di Natale”, segue il 19 l’Infanzia di Valtopina con il titolo “Tanti sogni…ed è già Natale”, infine Gaifana il 20 con il titolo “Lo spirito del Natale” e l’Infanzia di Nocera Scalo con “L’adorazione dei Magi”.

Le Scuole Primarie si susseguono in questo ordine: la Primaria di Valtopina il 18 in continuità con l’ultimo anno dell’infanzia e con la Secondaria di Primo Grado mette in scena “A Natale puoi…” presso il Centro polivalente Subasio. Segue il 19 dicembre la Primaria di Casebasse che, come tradizione vuole, si esibirà presso l’Auditorium Cottoni sui temi tipici del periodo natalizio, come la nascita di Gesù ed i buoni propositi ad essa collegati, sia per quel che riguarda la solidarietà verso i più bisognosi, che quest’anno saranno i bambini di Watamu, in Kenya, sia per quanto riguarda la volontà di migliorare il rispetto della natura e della terra che tanto ci dona ogni giorno. Il titolo riassume tutto quello che di positivo i giovani alunni hanno in serbo per tutti gli spettatori, “Dove c’è magia, genio, cuore…c’è Natale”. Il 20 dicembre dalle 10:30 ci sarà grande festa in centro a Nocera, perché l’Infanzia “M.B. Alberti” insieme alla Primaria “D. Alighieri” festeggiano cantando il Natale insieme alle insegnanti ed ai genitori con la loro manifestazione dal titolo suggestivo, e sempre legato al progetto Nocera Borgo Green, “Natale a chilometro zero” esponendo e vendendo oggetti d’artigianato realizzati anche con il prezioso aiuto delle associazioni locali che hanno collaborato nei laboratori della scuola. Sempre il 20, ma alle 18:00 presso il Duomo, concludono cantando e suonando i flauti i ragazzi della Secondaria di Primo Grado accompagnati dal maestro Francesco Cicognola con l’aiuto anche dei più piccoli delle classi quinte sia di Gaifana, che di Nocera e Casebasse che, con il progetto continuità si stanno già preparando al passaggio alla “Scuola Media”.

“Non vedo l’ora di assistere a questo fitto e intenso programma” commenta il Dirigente Garofoletti, “per rilassarmi un po’ dagli impegni più strettamente burocratici, per godere del clima festoso che a Natale con i più piccoli è possibile godere e per augurare ad alunni, insegnanti e famiglie un sereno periodo di Natale; con l’augurio di ritrovarci a gennaio carichi di energia per riprendere gli impegni da dove li avevamo lasciati”.