Ultima modifica: 18 Marzo 2020

Curricolo d’Istituto

Curricolo del Primo Ciclo curricolo-primo-ciclo

Dal punto di vista normativo, per l’elaborazione del Curricolo nella scuola del Primo ciclo, il documento fondamentale è il DM 254/2012 (“Indicazioni nazionali per Infanzia e Primo Ciclo”), che si riporta di seguito: DM-254-2012.

Il Curricolo d’Istituto è il percorso che, in base alle Indicazioni Nazionali date dal Ministero della Pubblica Istruzione e al profilo delle competenze al termine del primo ciclo d’istruzione presente nelle suddette indicazioni , la scuola segue nelle sue articolazioni del primo ciclo (Scuola dell’infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado) per far conseguire gradualmente agli alunni gli obiettivi di apprendimento e le competenze specifiche delle varie discipline.

La scuola dell’autonomia elabora il suo modello di curricolo in relazione al suo specifico oggetto: lo sviluppo dell’apprendimento, diventato uno dei diritti fondamentali (art. 21 – Legge n. 59/97) di competenza della scuola. La scuola diventa un luogo di esperienza, di approfondimento e di studio di problemi che si ritengono significativi per i soggetti che li affrontano: un luogo dove si costruisce un curricolo come percorso di vita, affinchè sviluppi competenze e sia un reale luogo di esperienza. Si tratta di avere uno sguardo che procede “in verticale”, per vedere come si articola gradualmente il tragitto per raggiungere le mete che l’Istituto propone ai suoi alunni. E’ chiaro che questo cammino va commisurato secondo i piani personalizzati che tengono conto delle caratteristiche e delle necessità individuali di ogni alunno.

Il Curricolo del Primo Ciclo elaborato dalla scuola è il documento seguente:  CURRICOLO_istituto-PRIMO-CICLO  (pdf)

 


Curricolo del Secondo Ciclo  secondo grado

Nel Secondo grado, analogamente, vi sono le Indicazioni Nazionali e le Linee guida di Licei, Tecnici e Professionali.

Per il Liceo delle Scienze Umane, sono in vigore i seguenti documenti (Linee Guida, da D.I. 211/2010):

Per l’area tecnica e professionale, il MIUR ha emanato le Direttive 4 e 5 del 16.1.2012, con le quali sono definite le “Linee Guida” per il secondo biennio e il quinto anno per i percorsi rispettivamente degli Istituti Tecnici e degli Istituti Professionali (a completamento di quelle concernenti il primo biennio, già contenute nelle Direttive del 2010).

L’area professionale è stata interessata da una recente riforma con l’emanazione del D.Lgs 61/2017: