Ultima modifica: 19 Ottobre 2020

Scuole Secondarie di 1° Grado

PRESENTAZIONE

scuole medie - immagine

La Scuola Secondaria di Primo Grado fa parte del Primo Ciclo di istruzione, articolato in due percorsi scolastici consecutivi e obbligatori: la scuola primaria che dura 5 anni, e la secondaria di primo grado che dura 3 anni.

La Scuola Secondaria di Primo grado segue le “Indicazioni nazionali per il curricolo” del D.M. 254/2012, che fanno riferimento anche alla Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio Europeo del 18 dicembre 2006.

Le discipline affrontate alla Primaria si specializzano ulteriormente e, spesso, vengono affidate a docenti diversi, ognuno con le sue specifiche competenze. Le discipline di studio obbligatorie nella Secondaria di Primo Grado sono:

  • per l’area umanistico-linguistica: Italiano, Lingua inglese, Seconda lingua comunitaria, Storia, Geografia
  • per l’area scientifica: Matematica, Scienze, Tecnologia
  • per l’ambito espressivo: Musica, Arte e immagine, Educazione fisica (sebbene Arte abbia affinità anche con l’area umanistica, mentre Musica e Educazione fisica siano affini anche con l’ambito scientifico).
A queste si aggiungono l’insegnamento trasversale di Cittadinanza e Costituzione e, per un’ora settimanale, quello dell’IRC (Religione cattolica): per gli alunni che non si avvalgono di tale insegnamento, è prevista una materia alternativa.
La frequenza alla scuola secondaria di primo grado è obbligatoria per tutti i ragazzi italiani e stranieri che abbiano concluso il percorso della scuola primaria.
Il Primo Ciclo di istruzione si conclude con un Esame di Stato, il cui superamento permette di conseguire il diploma conclusivo del Primo Ciclo e costituisce titolo di accesso al secondo ciclo di istruzione.

Le disposizioni generali di servizio della Secondaria di Primo grado sono riportate nella seguente determina (a.s. 2020-21):  Determina-disposizioni_organizzative-1grado-as20-21 (pdf)

 


PROGETTI SECONDARIE DI I°GRADO a.s. 2020-2021


Anche quest’anno l’Istituto ha partecipato alla Europe CodeWeek 2020, che si è svolta dal 10 al 25 ottobre. Tutti i plessi hanno potuto partecipare con le proprie classi, dalla scuola dell’Infanzia alla Scuola Superiore di Secondo Grado. Consultando i siti www.Code.org o su www.programmailfututo.it è possibile scegliere tra svariate attività online o unplugged che possono essere svolte da bambini e ragazzi di tutte le età.

         CodeWeekLettera20

Manifesto code week Nocera 2020

 

 


PROGETTI SECONDARIE DI I°GRADO a.s. 2019/2020


PREMIO Giovanni Grillo

Lavoro svolto dalle classi 3A e 3C in occasione del concorso “Premio Giovanni Grillo” sulla memoria dei deportati della Seconda Guerra Mondiale. I ragazzi hanno recitato la ballata sul luogo del rastrellamento nazifascista del 17 aprile 1944.

Guarda il video


Giovedì 30 gennaio si è alzato il sipario su “CreAttivi si diventa”, un’iniziativa offerta gratuitamente nell’ambito del Progetto “RETE!” ai ragazzi del primo anno della Scuola Secondaria di Primo Grado di Gualdo Tadino, Nocera Umbra e Sigillo.

L’obiettivo è il contrasto alla povertà educativa minorile, mettendo a contatto i ragazzi con le eccellenze che esistono nella regione sul fronte della ricerca scientifica.

Grazie a “CreAttivi si diventa” i ragazzi hanno partecipato ad una giornata di immersione totale nel mondo universitario, finalizzata a favorire la nascita di un approccio positivo verso lo studio e a stimolare l’interesse per le discipline STEM (science, technology, engineering and mathematics).

Ricercatori e docenti universitari, in collaborazione con personale del POST-Museo della scienza, mettono in scena, in un’aula appositamente attrezzata come “Teatro di Fisica”, una rappresentazione per raccontare ai ragazzi, in modo coinvolgente e diretto, il mestiere dello scienziato. Successivamente li hanno guidati alla scoperta dei laboratori di ricerca e hanno proposto loro di comportarsi da “scienziati per un giorno“.

I circa 250 ragazzi partecipanti sono stati divisi in cinque turni: dopo quello del 30 gennaio, il progetto prosegue nei giorni 4, 6, 11 e 13 febbraio. Per molti dei partecipanti si tratta del primo approccio con l’Università e l’auspicio è che si accenda in loro il desiderio di tornarci, un giorno, da vere e proprie matricole.


Il polo scolastico di VALTOPINA ha organizzato un incontro sabato 1 Febbraio alle ore 10:30 presso l’Auditorium della Scuola Primaria “Anna Frank” che ha visto coinvolti alunni e genitori delle classi 4 e 5 della Scuola Primaria e delle tre classi della Scuola Secondaria di Primo Grado di Valtopina sulla sicurezza di Internet e Social Media. 

La conferenza è stata tenuta dall’esperto in comunicazione nonché Socio Lions, Dott. Francesco Ulivieri. L’attività del Service tenuta dal dott. Olivieri, per aumentare la consapevolezza durante la navigazione in rete e prevenire i rischi, con l’ausilio di strumenti multimediali (slide e video), ha mostrato ai ragazzi, le opportunità che offrono i nuovi media, ma anche i pericoli e le insidie sottostanti, rendendoli maggiormente consapevoli dei rischi che affrontano ogni giorno e spiegando quali sono gli strumenti e i comportamenti da adottare per una navigazione in sicurezza. Temi delicati e attuali come il cyberbullismo, la cyberpedofilia ed altre problematiche legate al mondo di Internet sono state parte integrante del Service.

“INTERconNETtiamoci” è stato accolto con entusiasmo dal personale scolastico e dai genitori, nella consapevolezza dell’estrema attualità della problematica e della necessità di formare i ragazzi sull’argomento. Il grande impegno profuso è stato ampiamente ripagato soprattutto dall’interesse manifestato dai ragazzi nel seguire la conferenza e dall’entusiasmo con il quale hanno partecipato e interagito. Presenti alla conferenza il Dirigente scolastico Leano Garofaletti, il Consigliere con delega alla Cultura e all’Istruzione Lorenzo Rocca e la Presidente del Club Lions Elisabetta Todeschini la quale ha espresso apprezzamento per l’interesse manifestato dai ragazzi sui temi trattati e quanto sia necessaria un’attività formativa nel campo della sicurezza informatica nei confronti delle nuove generazioni, affinché queste possano avere una maggiore consapevolezza dell’uso sicuro dei nuovi media.

Un grazie particolare alla Dott.ssa Carla Ascani psicologa -psicoterapeuta socia del club Lions di Foligno, che, organizzando l’incontro, ha contribuito a rispondere ad un bisogno della comunità genitoriale e scolastica sulla sicurezza informatica dei più esposti, i ragazzi.


 

Incontro con l’autrice Daniela Palumbo – Progetto Continuità Secondaria di Primo Grado (Tempo prolungato) con Secondaria di Secondo Grado

 

L’Istituto Omnicomprensivo di Nocera Umbra propone da sempre importanti Progetti di Continuità tra i diversi ordini del suo Istituto: il 15 gennaio alle ore 10:45 gli studenti delle classi a tempo prolungato della Secondaria di Primo Grado di Nocera e Valtopina, insieme agli studenti del biennio sia del Liceo delle Scienze Umane che dell’Istituto Tecnico Elettronico, dialogheranno con Daniela Palumbo, coautrice del libro di Liliana Segre “Fino a quando la mia stella brillerà”.

     

Dopo una attenta lettura del testo fatta in classe con le insegnanti di lettere, i ragazzi hanno avuto oggi la possibilità di porre quesiti alla stessa autrice, che ha collaborato alla stesura insieme a Liliana Segre, la quale, da bambina, la storia l’ha vissuta in prima persona. Gli studenti hanno fatto domande ed, orgogliosi, hanno mostrato i lavori fatti in classe con la moderna tecnica di scrittura espressiva, detta “Caviardage“. Ha partecipato all’incontro anche il Sindaco di Nocera Umbra, Giovanni Bontempi che sempre sostiene gli appuntamenti culturali dell’Istituto.


Alla scuola di Nocera Umbra e Valtopina un percorso di informazione sulle dipendenze

Con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, grazie alla partecipazione al bando “Usa la bussola”, le Scuole Secondarie di I grado dell’Istituto Omnicomprensivo “Dante Alighieri” organizzano un percorso di informazione sulle dipendenze.

I corsi per genitori ed insegnanti dell’Istituto e i laboratori per i ragazzi delle scuole Secondarie di I grado di Nocera Umbra e Valtopina sono affidati agli esperti dell’Associazione Pepita onlus, che da oltre dieci anni è attiva nella realizzazione di attività di prevenzione e contrasto ai fenomeni analizzati.

Il progetto denominato “Dipendenza al bando” si propone di sensibilizzare il mondo della scuola e le famiglie del territorio sulla complessa tematica delle dipendenze giovanili, dall’abuso di droghe e alcol fino alle dipendenze comportamentali legate al gioco d’azzardo e alle nuove tecnologie. Il percorso ha l’obiettivo di fornire informazioni operative sui fenomeni trattati affinché si possa acquisire la capacità di individuare eventuali segnali di problematicità e si possa intervenire per tempo.

 

Si è conclusa nel mese di Gennaio la I fase dei lavori del progetto “Dipendenze al bando” che ha visto partecipare studenti, insegnanti e genitori ai percorsi di formazione sui temi delle dipendenze organizzati dall’Istituto Omnicomprensivo di Nocera Umbra in collaborazione con i formatori e gli psicologi dell’Ass. Pepita onlus di Perugia.

La nuova fase prevede ancora 10 ore di incontri per ogni plesso nel mese di febbraio per le classi terze per ragionare sulle dipendenze e lavorare attivamente attraverso l’utilizzo della fotografia sui temi trattati.

Al termine dei lavori sarà allestita una mostra per esporre i lavori e le riflessioni dei ragazzi.

Il progetto è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.


Anche quest’anno l’Istituto ha partecipato alla Europe CodeWeek 2019, che si è svolta dal 5 al 20 ottobre. Tutti i plessi hanno potuto partecipare con le proprie classi, dalla scuola dell’Infanzia alla Scuola Superiore di Secondo Grado. Consultando i siti www.Code.org o su www.programmailfututo.it è possibile scegliere tra svariate attività online o unplugged che possono essere svolte da bambini e ragazzi di tutte le età.

 

Se vuoi saperne di più sulle attività promosse dalla Professora Ludovica Marchetti, insegante di Tecnologia presso la Secondaria di Primo Grado di Nocera e Valtopina e animatore digitale (PNSD) dell’Istituto Omnicomprensivo, clicca sul link:

Perchè il Coding a scuola?

Perchè il Coding a scuola (ing)? Traduzione in inglese per il Progetto ERASMUS da parte della Prof.ssa Lorella De Bonis

 


PROGETTI SECONDARIE DI I GRADO – a.s. 2018/2019


 “Reale o virtuale: istruzioni per l’uso”

Il 28 maggio alle ore 16,30, presso l’Aula Magna degli Istituti Superiori di Nocera Umbra si terrà il convegno conclusivo del progetto “Reale o virtuale: istruzioni per l’uso”, rivolto agli alunni dell’Istituto, ai loro familiari e a tutta la cittadinanza. Gli interventi cominceranno con il Dirigente Scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo ”Dante Alighieri”, proseguiranno con il Sindaco di Nocera Umbra Giovanni Bontempi e il Sindaco di Valtopina Ludovico Baldelli. Poi la parola passerà al Dott. Diego Buratta, responsabile della sede di Perugia di “Pepita onlus”, il quale illustrerà ai presenti il percorso effettuato nell’intero anno scolastico, che ha visto la formazione attraverso vari laboratori dei ragazzi delle Scuole Secondarie di I Grado, dei loro genitori e degli insegnanti. I docenti dell’Istituto sono stati i primi in Umbria ad aver ottenuto la certificazione Aica per la prevenzione ai fenomeni di cyberbullismo. Interessante sarà il momento del Workshop in cui i ragazzi presenteranno riflessioni sul percorso effettuato nel progetto. Il convegno rappresenterà il momento conclusivo di un percorso di formazione che ha avuto il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e che ha coinvolto ragazzi e adulti dell’Istituto per renderli più consapevoli dei pericoli della rete. Al termine sarà inaugurata la mostra fotografica che vede i ragazzi rappresentare, come farebbero nel Web, le loro “passioni”.

 

Stefano Baffetti incontra gli studenti nocerini in occasione del Giorno della Memoria

In occasione della settimana della Memoria il 25 gennaio, alle ore 10,30, presso l’auditorium Cottoni, gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’Omnicomprensivo, insieme a quelle del Liceo delle Scienze Umane e ad alcune dell’Ipsia, hanno assistito allo spettacolo teatrale “L’Isola degli Uomini”, che ha visto come protagonista assoluto l’attore e regista Stefano Baffetti. Durante l’intero monologo, l’autore del testo, mescolando narrazione, fantasia e testimonianze dirette, ha ricostruito una vicenda carica di umanità e coraggio, Baffetti ha narrato, immedesimandosi in personaggi diversi, la storia di 15 eroici pescatori che, nel 1944, all’Isola Maggiore del Lago Trasimeno, trassero in salvo ventisei ebrei destinati alla deportazione dai nazisti, conducendoli sulla sponda degli alleati e salvandoli, così,  da morte certa. Un atto di coraggio estremo compiuto non per gloria o devozione politica di alcun genere, ma semplicemente perché “andava fatto”, perché sacra è  la vita di ognuno.  “Un racconto che diventa non solo memoria del passato, ma esempio e responsabilità per il futuro”, dalle parole del dirigente scolastico del “Dante Alighieri”, dott.ssa Serenella Capasso. 

 

Corso di formazione per genitori ed insegnanti della

Scuola Secondaria di I grado.

 

 

 

 


PROGETTO CONTINUITA’ CON SCUOLA PRIMARIA

Nel  mese di Novembre 2018 le classi Quinte della Primaria di Casebasse, Gaifana, Nocera hanno iniziato il Progetto Continuità con le classi Prime della Scuola Secondaria di Primo Grado di Nocera inerente il progetto- tema “ACQUA VIVA”. In ambito umanistico, hanno realizzato poesie (Poesia La Cascata, Poesia La Cascata IIC) e descrizioni sull’acqua nelle sue varie forme e in quello scientifico, degli esperimenti  come “piccoli scienziati in erba”.

 

     


USCITE DIDATTICHE

Il giorno 14 Novembre le classi IIA e IIC hanno fatto visita alle Cascate “le FERCE”, osservando il paesaggio e ascoltando i rumori per avviare un laboratorio creativo in classe: L’ACQUA FONTE DI ISPIRAZIONE.

          


ERASMUS OTTOBRE 2018

Lavoro di gruppo ragazze III Scuola Superiore Primo Grado insieme a studenti del I Liceo e studenti ospiti dalla Romania, Bulgaria, Polonia, Germania e Austria.

             

“An adjective for everyone”          “Our future”                  “Hand in hand”


 

                     

I giovani scienziati della Scuola Secondaria di I Grado di Nocera Umbra,

durante le ore di Laboratorio.


L’ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO DI NOCERA UMBRA PARTECIPA ALLA EUROPE CODE WEEK 2018: Europe Code Week è la campagna di alfabetizzazione della Commissione Europea per l’introduzione del Coding e del pensiero computazionale, che sono stati riconosciuti come priorità nel Digital Education Action Plan.

La settimana europea del coding si svolge dal 6 al 21 ottobre e l’Istituto Omnicomprensivo “D. Alighieri” di Nocera
Umbra, anche quest’anno, partecipa all’evento, con una serie di sue iniziative. (Manifesto Code Week).